Rafael Leao, talento e discontinuità

Francesca D'Amato

Talento e discontinuità sono due parole che si accostano particolarmente a Rafael Leao. E' vero che il calo di rendimento in casa Milan va di moda, ma questo dovrebbe accadere raramente, se non mai. E' difficile dire che Rafael sia stato sopravvalutato, ma ciò che sta dando alla squadra in queste ultime gare è la risposta alla domanda: "Il successo dà alla testa?". Spesso sì, e forse quei troppi elogi che ha ricevuto il portoghese lo hanno mandato fuori strada.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.