De Raffaele carica il derby contro Treviso

Sportal.it

Alla vigilia del derby veneto fra Reyer Venezia e De'Longhi Treviso in programma domenica alle 18 al 'Taliercio', il coach dei lagunari Walter De Raffaele non nasconde la grande attesa: “È un derby, una partita di particolare importanza per i nostri tifosi e per noi che guardiamo anche oltre alla motivazione che il derby porta con se - ha detto -. Treviso ha sostituito recentemente un giocatore ed è reduce da due vittorie, l’ultima in casa contro la Fortitudo".

"Sono dunque in un buon momento e hanno un roster completo - ha aggiunto l'allenatore toscano -: al di là del talento di Logan, che non dobbiamo certo scoprire e che più invecchia più è forte, intorno sono cresciuti i giocatori di qualità come Nikolic, Tessitori, Fotu che è una certezza, Parks che conosciamo, ma anche gli italiani come Uglietti e Alviti sanno fare la loro parte. Treviso è inoltre una squadra che gioca con grande aggressività".

"Per noi sarà molto importante non perdere l’atteggiamento che abbiamo avuto mercoledì e l’attitudine che abbiamo avuto in tutti i giocatori. Credo che la partita si giocherà su due elementi principali: capire e controllare il ritmo di gioco, cosa che non siamo riusciti a fare nella partita di andata, e il controllo dei rimbalzi. Treviso infatti gioca spesso con due lunghi veri ed atletici, molto presenti a rimbalzo. Credo che questi due elementi possano avere un impatto notevole sulla partita” ha poi concluso De Raffaele.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...