De Raffaele mischia le carte in vista della Virtus

Sportal.it

Lontana dai primi posti, la Reyer Venezia ha l'occasione per svoltare in classifica ospitando la capolista Virtus Bologna.

Il coach dei campioni d'Italia, Walter De Raffaele, è fiducioso in virtù del momento della propria squadra, ma anche consapevole della forza del roster a disposizione di Djordjevic: "La Virtus Bologna è la squadra che ha controllato questa prima parte di stagione regolare, con grandissimo merito: dei giocatori, di coach Djordjevic e di tutta l’organizzazione. Senza se e senza ma hanno dimostrato di essere i più forti" ha detto De Raffaele in conferenza stampa.

Il tecnico livornese esalta poi tanto Milos Teodosic quanto il collettivo virtussino: "Credo che l’errore più grande che potremmo compiere è quello di considerare solo Teodosic e Markovic. La Virtus deve essere considerata nella completezza della sua squadra, perché giocatori come Ricci e Weems sono altrettanto importanti e perché credo che Gaines sia un giocatore con tanto talento in uscita dalla panchina. Poi ci sono tanti altri elementi di esperienza che possono mettere insieme una grande prestazione. Detto questo penso che Teodosic giochi un campionato a parte, che per qualità e per talento sia veramente immenso. Erano tanti anni che non si vedeva un giocatore di questa qualità in Italia".

“Siamo in un momento buono, soprattutto di continuità di prestazioni - ha concluso De Raffaele - Anche al di là dei risultati, con una condizione fisica direi buona nonostante un po’ di stanchezza, normale per il momento e per il periodo. Mi aspetto di dare continuità alle ultime prestazioni. Giochiamo davanti ai nostri tifosi, siamo i Campioni d’Italia e dobbiamo ricordarcelo. Conteremo sulla spinta del nostro pubblico".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...