Raikkonen: "Meglio un anno così in Alfa che uno difficile in Ferrari"

Roy Rijsdijk

Kimi Raikkonen ha mancato l'appuntamento con il podio nella sua prima stagione con l'Alfa Romeo. La squadra di Hinwil, infatti, è stata tra le migliori nella prima metà della stagione, ma poi ha un po' perso il filo nella seconda parte dell'anno.

Il veterano finlandese è riuscito a piazzarsi a punti per nove volte, chiudendo il campionato all'11esimo e portando a casa buona parte del bottino del team (43 punti su 57).

I suoi risultati sono logicamente peggiori rispetto a quelli che otteneva con la Ferrari, ma ora "Iceman" è entrato in una fase più "rilassata" della sua carriera in Formula 1.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Nonostante questa filosofia, Raikkonen vede la sua stagione con sentimenti contrastanti: "Penso che ci siano state due fasi diverse in questa stagione. Nella prima parte è andata bene. Ci sono state un paio di gare negative come Barcellona e Monaco, ma poi siamo migliorati".

"Dopo le vacanze estive avevamo ancora un buon ritmo, ma come squadra non abbiamo ottenuto punti e dopo è diventato molto difficile lottare per i primi dieci posti. Nelle ultime gare poi abbiamo ritrovato un po' di ritmo, ma solo in Brasile abbiamo raccolto un buon numero di punti con entrambe le macchine" ha detto il finlandese.

Leggi anche:

L'Alfa Romeo ha fallito il primo crash test della C39

Ad Interlagos, Raikkonen ha ottenuto il suo miglior risultato stagionale, un quarto posto. Lo stesso è successo al suo compagno di squadra Antonio Giovinazzi, quinto.

"E' arrivato un po' tardi, ma ormai è andata così" ha detto di questo grande risultato che il team desiderava ardentemente. "Penso che abbiamo imparato molto e lo useremo per il prossimo anno, quando cercheremo di fare meglio come squadra".

Kimi ha tagliato il traguardo mezzo secondo dietro a Carlos Sainz, che è salito sul podio. Il 2019, dunque, è stato il primo anno in cui il finlandese non è mai salito sul podio dal 2014.

"Le aspettative all'inizio dell'anno erano completamente diverse per entrambe le squadre" ha detto, facendo un paragone con l'anno del suo ritorno in Ferrari. "Questa stagione è stata molto migliore, ad esempio, di un anno difficile in Ferrari, come squadra e come pilota".

Tuttavia, spiega che non c'è necessariamente meno pressione a correre con l'Alfa Romeo. "Certamente vuoi fare bene e, come ho già detto, è un peccato stare indietro. Come piloti, abbiamo tutti molta pressione addosso. Dopo tutto, il lavoro in un weekend di gara non è molto diverso, qualunque sia la tua squadra. A parte questo, sì, c'è un po' meno stress e è una cosa buona. E' anche positivo che la squadra sia più vicina a casa, così posso passare più tempo con la mia famiglia".

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 <span class="copyright">Joe Portlock / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 Joe Portlock / Motorsport Images

Joe Portlock / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 <span class="copyright">Jerry Andre / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 Jerry Andre / Motorsport Images

Jerry Andre / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 <span class="copyright">Mark Sutton / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 Mark Sutton / Motorsport Images

Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing <span class="copyright">Zak Mauger / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing Zak Mauger / Motorsport Images

Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 <span class="copyright">Sam Bloxham / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 Sam Bloxham / Motorsport Images

Sam Bloxham / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 <span class="copyright">Zak Mauger / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 Zak Mauger / Motorsport Images

Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 <span class="copyright">Mark Sutton / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 Mark Sutton / Motorsport Images

Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing <span class="copyright">Jerry Andre / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing Jerry Andre / Motorsport Images

Jerry Andre / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 <span class="copyright">Zak Mauger / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 Zak Mauger / Motorsport Images

Zak Mauger / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19 <span class="copyright">Joe Portlock / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19 Joe Portlock / Motorsport Images

Joe Portlock / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 <span class="copyright">Mark Sutton / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 Mark Sutton / Motorsport Images

Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing <span class="copyright">Jerry Andre / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing Jerry Andre / Motorsport Images

Jerry Andre / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 <span class="copyright">Andrew Hone / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 Andrew Hone / Motorsport Images

Andrew Hone / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 <span class="copyright">Erik Junius</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 Erik Junius

Erik Junius

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 <span class="copyright">Glenn Dunbar / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 Glenn Dunbar / Motorsport Images

Glenn Dunbar / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing <span class="copyright">Jerry Andre / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing Jerry Andre / Motorsport Images

Jerry Andre / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 runs over the grass

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 runs over the grass <span class="copyright">Simon Galloway / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 runs over the grass Simon Galloway / Motorsport Images

Simon Galloway / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 <span class="copyright">Mark Sutton / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 Mark Sutton / Motorsport Images

Mark Sutton / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing <span class="copyright">Simon Galloway / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing Simon Galloway / Motorsport Images

Simon Galloway / Motorsport Images

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38

Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 <span class="copyright">Steven Tee / Motorsport Images</span>
Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38 Steven Tee / Motorsport Images

Steven Tee / Motorsport Images

Potrebbe interessarti anche...