Raikkonen: "Se fosse stato per le squadre non saremmo qui"

Adx
Askanews

Roma, 12 mar. (askanews) - "Non so se sia la cosa giusta essere qui, probabilmente no, ma non dipende da noi. Penso che se fosse solo una decisione di tutte le squadre, probabilmente non saremmo qui". Con la consueta franchezza anche Kimi Raikkonen si esprime sul tema coronavirus alla vigilia del Gp di Australia che apre la stagione di F1. "Gli organizzatori hanno cercato di ridurre i rischi per tutti, ho sentito che ci sono alcune persone che si sono ammalate nel paddock, ma nessuno sa quale sia la storia. Vedremo come andranno le cose...".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...