Raiola approda nel calcio femminile: Barbara Bonansea entra nella sua scuderia

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Andrea Gigante
·2 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

I principali media nostrani (Corriere della Sera e Messaggero) riportano quella che è probabilmente la notizia più interessante del giorno: Barbara Bonansea ha cambiato agente, d'ora in poi i suoi interessi verranno curanti da Mino Raiola. L'attaccante della Juventus Women e della Nazionale ha deciso infatti di affidarsi al potente procuratore che entra così nel mondo del calcio femminile.

In queste settimane, Raiola è impegnato nella delicata questione del rinnovo di Donnarumma e nel cercare una nuova destinazione ad Haaland, ma l'accordo siglato con una delle calciatrici più forti del campionato pone senz'altro le basi per la crescita dell'intero movimento del calcio femminile in Italia.

Com'è solito fare, il procuratore italo-olandese si sta già adoperando per cercare una nuova sistemazione alla sua assistita e starebbe sondando il terreno per un suo trasferimento al Lione. Quella francese è una delle squadre più forti in circolazione e con i suoi 18 scudetti, 11 coppe di Francia, una Supercoppa francese, sette Champions (cinque di fila dal 2016 al 2020) e un Mondiale per club è sicuramente una delle più vincenti al mondo. Un eventuale approdo di Barbara Bonansea segnerebbe un grande salto di qualità nella sua già brillante carriera.

Nata a Pinerolo (Piemonte) nel '91, Bonansea cresce nel settore giovanile del Torino, prima di trasferirsi a Brescia prima e alla Juventus poi. Finora ha vinto 5 scudetti (2 con la squadra lombarda e 3 con i bianconeri), cinque Coppe Italia e tre Supercoppe Italiane. In Nazionale è una dei punti di riferimento della rosa e, grazie ai 27 gol in 68 partite, ne è anche una dei bomber più prolifici.

Quando si tratta della sua scuderia, Raiola sa sempre accaparrarsi i giocatori migliori e Barbara Bonansea non fa certo eccezione. Chissà se adesso anche altri procuratori inizieranno a interessarsi di calcio femminile.

Segui 90min su Instagram.