Raiola sbarca a Torino: da De Ligt a Romagnoli e Donnarumma, tutti i temi sul piatto

Stefano Bertocchi
·1 minuto per la lettura

L'arrivo di Mino Raiola a Torino non è passato inosservato, soprattutto in casa Juventus. Il noto agente, secondo quanto riferito da Calciomercato.com, è arrivato in città martedì avrebbe pure soggiornato al J Hotel con tanti temi da affrontare con la dirigenza bianconera.

Mino Raiola | Stefano Guidi/Getty Images
Mino Raiola | Stefano Guidi/Getty Images

A partire dal Federico Bernardeschi che potrebbe rientrare in uno scambio con Alessio Romagnoli, ad un anno dalla scadenza di contratto con il Milan: è un'ipotesi di cui si parla e si continuerà a parlare anche nelle prossime settimane. Ma ci sono anche altre opzioni sul piatto che la Juventus sta valutando.

Il club bianconero resta infatti alla finestra sul fronte Gigio Donnarumma, che ancora non ha rinnovato con il Milan e si avvicina alla scadenza. Nonostante tutto la Juventus continuerà a dare fiducia a Wojciech Szczesny. Gli altri nomi fatti dal portale sono quelli di Paul Pogba e Moise Kean, senza dimenticare Matthijs de Ligt, uno degli assistiti di lusso del procuratore e che, sempre secondo Calciomercato.com, sotto sotto potrebbe essere stato il vero motivo della visita di Raiola a Torino. Ma visti i precedenti, la sua visita in città è sempre una notizia e può portare anche a delle sorprese.

Segui 90min su Instagram.