Rajkovic sfuma, Cosmi è soddisfatto: "Bisogna essere strafelici"

L'allenatore del Perugia ha commentato il mancato arrivo del difensore: "Immaginate i danni che porta uno non convinto di voler venire".
L'allenatore del Perugia ha commentato il mancato arrivo del difensore: "Immaginate i danni che porta uno non convinto di voler venire".

All'ottavo posto, in piena zona playoff, il Perugia sogna il ritorno in A con Serse Cosmi, tornato in città dopo aver fatto la storia nella massima serie. La società umbra è al lavoro per rinforzare la squadra in vista della ripresa del campionato di Serie B. Rajkovic, però, non arriverà.


Il trentenne difensore avrebbe dovuto firmare con il Perugia da svincolato, ma dopo l'arrivo in città ha preferito passare oltre e non approdare alla corte di Cosmi. Alla vigilia del match di Coppa Italia contro il Napoli, quest'ultimo ha commentato positivamente la mancata firma.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

In conferenza stampa Cosmi non ha certo usato giri di parole:

"E' sfumato, ma non putroppo. Non bisogna essere dispiaciuti, bisogna essere strafelici che non sia arrivato".

Rajkovic non era del resto convinto di approdare al Perugia per la seconda parte di stagione:

"Se uno non vuole venire, è giusto che non venga. Immaginate se arriva uno che non è convinto e firma, immaginate i danni che porta al Perugia e a sè stesso".

Cosmi manda un chiaro messaggio in chiave mercato:

"Il Perugia non è un club da vivere in una certa maniera, è un'occasione per loro e non per la società. Chi verrà dovrà avere questo approccio".

 

Potrebbe interessarti anche...