Ramsey: "Alla Juve due stagioni complicate, al Galles mi capiscono e sanno quello di cui ho bisogno"

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il centrocampista della Juventus Aaron Ramsey ha parlato dal ritiro del Galles a poche ore dal suo esordio nell’Europeo. Il calciatore bianconero ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti al Mirror, parlando dei problemi riscontrati nei suoi due anni alla Juve. Ecco le sue parole riprese da JuventusNews24.com.

Juve?

"Le ultime due stagioni sono state complicate per me. Ci sono stanti diversi fattori e cambiamenti a cui non ero abituato. Ma alla fine ora ho la mia squadra, costruita intorno a me, che si concentra sulla mia forma fisica per farmi essere al meglio. Ho preso i problemi in mano e attorno a me ho le persone giuste per cercare di creare una situazione in cui io possa tornare a sentirmi bene e ad avere di nuovo fiducia in me stesso".

Aaron Ramsey | Justin Setterfield/Getty Images
Aaron Ramsey | Justin Setterfield/Getty Images

Galles?

"Lo staff atletico e medico mi conosce da tanto tempo, da quando ero all’Arsenal. Mi capiscono, conoscono il mio corpo e sanno quello di cui ho bisogno. Speriamo di poter tutti dare una mano affinché io sia nella forma migliore".

Riposo giovedì?

"Era previsto così, si è deciso di farmi riposare. Ma sto bene e non vedo l’ora che arrivi sabato".

Segui 90min su Instagram.