Rangers-Napoli, UFFICIALE: posticipato il match di Champions, scatta anche il divieto per i napoletani

Il rinvio di Rangers-Napoli era nell'aria e adesso è arrivata anche l'ufficialità. La morte della Regina Elisabetta ha rallentato un po' il calcio in Inghilterra e per motivi di ordine pubblico cambia qualcosa anche per il match di Champions tra gli scozzesi e gli azzurri.

UFFICIALE - Rangers-Napoli, gara valida per la seconda giornata di Champions League, sarebbe dovuta andare in scena martedì 13. Arriva adesso l'ufficialità da parte della UEFA con la partita che è posticipata di sole 24 ore. Le due squadre, infatti, si affronteranno mercoledì 14 alle ore 21 italiane.

TRASFERTA VIETATA - Arrivano brutte notizie per i tifosi napoletani. Infatti ecco anche il divieto di assistere alla trasferta, come comunicato dal sito ufficiale dell'UEFA: "I tifosi in trasferta non saranno autorizzati alla partita e, per correttezza sportiva, i tifosi dei Rangers non saranno autorizzati al ritorno di Napoli. La UEFA esorta i tifosi a non viaggiare e a rispettare questa situazione straordinaria".