Ranieri pronto a sfatare il tabù Cagliari

·1 minuto per la lettura

Il tecnico della Sampdoria Claudio Ranieri parla così alla vigilia del match di Cagliari: "Abbiamo consapevolezza di essere in un buon momento di forma, ma lo dobbiamo dimostrare conto un Cagliari che è pericolosissimo quando attacca. Hanno fatto dodici reti, subendone qualcuna in più. Staremo a vedere se adesso Di Francesco applicherà qualche correttivo alla difesa o se continuerà a giocare in questo modo. Giocano molto bene soprattutto sulla fascia destra dove spingono molto. Noi siamo pronti" Di Francesco: "E' un allenatore preparato, con tante idee, che vuole far divertire il suo pubblico. Per me l’importante è questo. Il fatto che il Cagliari segni tanto significa che crea tanto. Io sono un allenatore che crede nel far emozionare il proprio pubblico, anche se ora non possiamo averne sugli spalti d’Italia. Per questo mi piace la filosofia di Di Francesco e gli auguro un’ottima carriera". Il "tabù" Cagliari: "So che quando si gioca contro il Cagliari, la tradizione non è favorevole. Se non ricordo male sono 13 anni che non si vince a Cagliari. Io credo che i numeri si possano cambiare. La loro squadra è cambiata, così come l’allenatore e il sistema di gioco. A noi interessa fare bene e chiudere bene questo inizio di campionato, prima della sosta per le nazionali".