Ranieri verso l'addio alla Sampdoria. Ma Ferrero frena: "Non si tocca"

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

Il futuro di Claudio Ranieri sembra essere già scritto. Il tecnico romano non ha ancora raggiunto un accordo sul rinnovo di contratto con la Sampdoria, a causa della distanza tra domanda e offerta, e si incontrerà nelle prossime settimane con il presidente Massimo Ferrero per fare il punto della situazione. Le sensazioni sono negative, perché in ballo non c'è solamente la questione economica: per Ranieri contano anche le ambizioni del club blucerchiato. All'ex Leicester va stretto lottare per la salvezza.

Claudio Ranieri, Massimo Ferrero | Alessandro Sabattini/Getty Images
Claudio Ranieri, Massimo Ferrero | Alessandro Sabattini/Getty Images

In attesa del confronto definitivo tra le parti, Ferrero ha voluto stemperare gli animi e lasciare aperto il discorso relativo al rinnovo. Queste le sue dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss: "È il mio allenatore e non si tocca. Io lo stimo, perché è un grande uomo e non c’è nessun problema. Non ho fatto nessun casting sugli allenatori, io e Ranieri andiamo d’amore e d’accordo. A fine anno ci vedremo, io voglio fare una grande squadra. Ho visto Ranieri alla partita col Torino, abbiamo pranzato insieme, e lo rivedrò questo pomeriggio e lo abbraccerò".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.