Raspadori firma il 2-2 e la Roma dice quasi addio al 4° posto: solo pari con il Sassuolo

Omar Abo Arab
·3 minuto per la lettura

La Roma dice addio ai (pochi) sogni di 4° posto: con il Sassuolo termina 2-2.

Roma e Sassuolo schierate prima del fischio d'inizio | Alessandro Sabattini/Getty Images
Roma e Sassuolo schierate prima del fischio d'inizio | Alessandro Sabattini/Getty Images

Subito occasione al 2' per il Sassuolo nata da un errore in impostazione di Cristante: il pallone arriva a Djuricic che, defilato, si fa murare da Pau Lopez a pochi passi dalla porta. Al 4' altra occasionissima neroverde con Traoré che non inquadra la porta da ottima posizione dopo l'azione e il tiro di Boga ribattuto. La Roma si sveglia all'8' sciupando con Carles Perez, che calcia addosso a Marlon a centro area dopo un gran suggerimento di El Shaarawy. 3' dopo clamoroso palo di Maxime Lopez a Pau Lopez praticamente immobile, poi sul ribaltamento di fronte ancora Perez ci prova in girata, troppo centrale.

Il rigore di Pellegrini per l'1-0 giallorosso | Alessandro Sabattini/Getty Images
Il rigore di Pellegrini per l'1-0 giallorosso | Alessandro Sabattini/Getty Images

C'è poi un periodo di relativa calma, interrotto al 24' dal rigore guadagnato da Carles Perez, falciato in area da Marlon. Sul dischetto va Pellegrini, Consigli spiazzato: è 1-0 Roma. Al 29' giallorossi vicini al raddoppio con Mayoral che, dopo un grandissimo aggancio, si dimentica il pallone e si fa anticipare da Consigli al limite dell'area. Al 40' Boga lascia scorrere il pallone al limite dell'area invece di calciare, sul ribaltamento di fronte Pellegrini calcia fuori di pochissimo. È l'ultima occasione di un primo tempo che si chiude con la Roma avanti 1-0.

Borja Mayoral e Vlad Chiriches | Alessandro Sabattini/Getty Images
Borja Mayoral e Vlad Chiriches | Alessandro Sabattini/Getty Images

Nessun cambio ad inizio ripresa e il primo squillo è del Sassuolo: Raspadori a centro area calcia in porta, ma troppo centralmente per impensierire Pau Lopez. Al 50' ripartenza giallorossa con un bel cambio gioco di Mayoral per Perez. L'ex Barça fa tutto bene, tranne il tiro. Al 53' incredibile errore di Boga che, perso da Bruno Peres, manda alto sulla traversa a meno di un metro dalla porta. Tre dopo El Shaarawy si fa soffiare il pallone da Raspadori, con l'attaccante che si beve Diawara e Cristante calciando sul secondo palo: strepitoso Pau Lopez in angolo. E da lì arriva il meritato pareggio del Sassuolo: sullo spiovente Peres salta a vuoto e Spinazzola dimentica Traore che insacca comodamente di petto l'1-1.

Traore festeggia il gol dell'1-1 | Alessandro Sabattini/Getty Images
Traore festeggia il gol dell'1-1 | Alessandro Sabattini/Getty Images

Al 58' clamoroso errore di El Shaarawy che calcia addosso a Consigli senza nessuno che lo marcasse. Al 65' punizione di Pellegrini deviata sia da Marlon che Consigli in angolo, sugli sviluppi il pallone arriva ad El Shaarawy che calcia benissimo, ma il portiere neroverde c'è. Passano 4' e la Roma torna avanti. Spinazzola sgasa sulla sinistra e crossa al centro, con il pallone che arriva sulla destra a Bruno Peres: il brasiliano calcia e trafigge Consigli per il 2-1 giallorosso.

Il 2-1 di Bruno Peres | Alessandro Sabattini/Getty Images
Il 2-1 di Bruno Peres | Alessandro Sabattini/Getty Images

All'85' il Sassuolo la riprende ancora una volta: il neo entrato Oddei dalla destra crossa teso al centro dove Cristante fa qualcosa di incomprensibile e non marca Raspadori, lesto ad insaccare il gol che chiude la gara sul 2-2.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.