Raspadori svela: 'L'interesse della Juve mi rende orgoglioso, mi piace giocare nel ruolo di Dybala'

·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Giacomo Raspadori, attaccante del Sassuolo individuato dalla dirigenza della Juve come uno dei possibili eredi di Dybala, ha detto: "L’interesse della Juve mi inorgoglisce? Assolutamente sì. Non posso negare di essere contento che si faccia il mio nome per un trasferimento alla Juve o ad altri grandi club. La mia ambizione è arrivare a giocare lì, a quel livello. E se ci riuscirò sarà merito del Sassuolo, società che mi ha fatto crescere sotto ogni aspetto".

SUL RUOLO "Mi piace giocare nel ruolo di Dybala. Ho la testa giusta per la Champions. La sua maglia? Ce l’ho già, insieme a quelle di Ronaldo e Chiellini. Stavolta tocca a Leo".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli