Raspadori trascina l'Italia: il retroscena su Bonucci

Giacomo Raspadori, l’attaccante dei gol pesanti. Dopo aver deciso nel finale Napoli-Spezia, il cambio di tonalità della maglia azzurra non fa differenza per l’attaccante emiliano, decisivo anche in Italia-Inghilterra. Quella che ha condannato i vice campioni d’Europa alla retrocessione nella Lega B della Nations League è stata una vera e propria perla, concentrato di tecnica e senso del gol sul lancio altrettanto geniale di Leonardo Bonucci.

Tutto molto spettacolare e ora lunedì l’Italia si potrà giocare il primo posto del girone di Nations in casa dell’Ungheria. Intervistato da 'Rai Sport' al termine della partita l’attaccante del Napoli, salito a quota quattro reti in nazionale, ha svelato un retroscena legato proprio a Bonucci: “La cosa più bella del gol è che Bonucci mi aveva anticipato che avremmo fatto quella giocata e pochi secondi è successo. Ho avuto la palla giusta, è stata una bella azione e un bel gol”.

L'ex Sassuolo sottolinea poi la qualità della prestazione dell'Italia e l'orgoglio di chi vuole mettersi alle spalle l'incubo della mancata qualificazione al Mondiale: "Abbiamo fatto una grandissima prestazione, sacrificandoci tutti. Avevamo bisogno di una vittoria del genere, in uno stadio così, contro una grande squadra. Abbiamo dimostrato di avere l'ambizione di tornare ad essere quelli che sappiamo di essere".