Raul torna al Real Madrid: sarà il consigliere del presidente Perez

Il Real Madrid si appresta a riabbracciare Raul, stavolta nelle vesti di dirigente: sarà il consigliere del presidente Florentino Perez.

16 anni di Real Madrid dal 1994 al 2010, 228 reti in 550 presenze ed un palmares che conta 3 Champions League oltre a 6 campionati spagnoli: sono questi i numeri impressionanti di Raul, storico ex capitano della 'Casa Blanca' con cui ha vinto praticamente tutti.

Nel 2010 lasciò per approdare allo Schalke 04 con cui in quell'anno arrivò fino alle semifinali di Champions League dopo aver eliminato ai quarti l'Inter: ora però la storia si ripeterà, seppur con modalità diverse.

Secondo quanto riportato da 'Repubblica', la prossima settimana Raul sarà a Madrid per confermare l'accordo con il presidente Florentino Perez di cui sarà il consigliere fidato.

Attualmente Raul è il direttore tecnico del settore giovanile dei New York Cosmos, club con cui ha chiuso la carriera agonistica nel 2015. Ora, però, è tempo di tornare alla casa madre.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità