Real Madrid, Rodrygo da doppio record: doppietta più veloce e tripletta più giovane

Rodrygo Goes fa doppietta: in 6'14" è la più veloce della storia della Champions League. Il talento del Real è anche il più giovane a fare tripletta.
Rodrygo Goes fa doppietta: in 6'14" è la più veloce della storia della Champions League. Il talento del Real è anche il più giovane a fare tripletta.

Sono bastati 6 minuti e 14 secondi a Rodrygo Goes per segnare due goal al Galatasaray, portare in vantaggio il Real Madrid e stabilire un nuovo record: adesso appartiene al brasiliano classe 2001, infatti, la doppietta più veloce della storia della Champions League.

Il giovane attaccante verdeoro è avvezzo ai primati e quello di stasera non è di certo il primo record che infrange: il 15 marzo del 2018 gli ci sono voluti 48' per diventare il più giovane brasiliano a segnare nella Copa Libertadores, mentre il 25 settembre di questa stagione con il goal segnato contro l'Osasuna all'esordio con la maglia del Real Madrid è diventato il terzo debuttante più giovane a segnare per le 'Merengues'.

Con i due goal segnati in tempi record questa sera, Rodrygo ha tolto lo scettro di autore della doppietta più veloce della Champions a Gonzalo Higuain che, nel 2018 contro il Tottenham, con la maglia della  Juventus ci ha impiegato soli 8 minuti e 8 secondi. Chiude questo particolare podio di 'marcatore più veloce del west' Julio Ricardo Cruz che con la maglia dell'Inter aveva segnato due goal in 8 minuti e 30 secondi contro lo Spartak Moska il 18 ottobre del 2006.

Non solo: il brasiliano ci ha aggiunto un terzo goal nel finale che lo ha reso il terzo giocatore più giovane a realizzare una tripletta in Champions Leaguee: 18 anni e 301 giorni. Meglio di lui ha fatto soltanto Raul Gonzalez Blanco, icona del Real Madrid, a 18 anni e 113 giorni.

In queste prime sei partite giocate con la maglia del Real Madrid il brasiliano ha fatto comprendere a tutti le motivazioni dietro al suo soprannome: sono 5 le reti segnate da 'Rodrygol' in maglia blanca. Una carriera già costellata di record e goal quella del verdeoro che, forte dei suoi 18 anni, si candida come uno dei protagonisti più luminosi dei prossimi anni.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...