Real Madrid-Atletico Madrid 1-1: Pepe illude i Blancos, Griezmann firma il pari

E' terminato 1-1 il derby di Madrid fra Real Madrid e Atletico Madrid. Al goal di Pepe per i Blancos ha risposto Griezmann a cinque minuti dal termine

E' finita 1-1 fra Real Madrid e Atletico Madrid . Un derby praticamente dominato dai Blancos che, dopo un primo tempo senza reti, sono andati in vantaggio grazie a un colpo di testa di Pepe. Nel finale di gara, però, un bel goal di Griezmann, molto in ombra per tutta la gara, ha firmato il pareggio finale.

Il Real Madrid si presenta in campo con la formazione titolare, con ben nove giocatori che non hanno giocato il turno infrasettimanale, mercoledì, contro il Leganes. Cristiano Ronaldo, Bale, Kroos e compagni hanno quindi novanta minuti in meno sulle gambe rispetto ai calciatori dell'Atletico Madrid, che Simeone presenta con la stessa formazione scesa in campo martedì scorso contro la Real Sociedad.

E' dell'Atletico Madrid dopo cinque minuti di gara la prima palla-goal, con Godin che devia un cross in area e manda la palla fuori d'un soffio. Il Real Madrid, però, prende ben presto in mano le redini del gioco e al 15' Cristiano Ronaldo testa la reattività di Oblak chiamandolo a un intervento decisivo. Il portiere dell'Atletico Madrid si produce poi in diverse parate che salvano la sua porta nel primo tempo. Al 31', poi, con anche Oblak che viene superato dalla conclusione di Ronaldo è Savic a salvare la sua porta respingendo di testa sulla linea.

Il primo tempo si chiude senza goal, ma il Real Madrid ha praticamente dominato il gioco, con l'Atletico incapace di costruire manovre offensive pericolose se non in sporadici contropiede, a volte favoriti da alcuni errori in appoggio a centrocampo da parte dei Blancos. Griezmann si fa notare solo per una conclusione sulla quale Navas deve prodursi in una bella deviazione in tuffo, Fernando Torres invece solo per una palla persa in area che fa sfumare una pericolosa occasione da goal per la sua squadra. E' evidente, però, un migliore stato di forma dei calciatori di casa rispetto ai colchoneros, l'aver fatto un vasto turnover nel match infrasettimanale ha evidentemente pagato.

La ripresa inizia nel migliore dei modi per il Real Madrid, con Pepe che al 52' riesce a mettere in rete di testa il goal del vantaggio. L'Atletico, nonostante l'ingresso di Correa a rinforzare l'attacco, non riesce a cambiare marcia e il pallino del gioco è sempre nelle mani dei madridisti. Al 67', dopo uno scontro fortuito con Benzema, Pepe è costretto a lasciare il campo per dolori alle costole e viene sostituito da Nacho.

Simeone toglie dal campo un deludente Fernando Torres e schiera i suoi con un 4-3-3 che vede Griezmann centravanti, con Correa e Carrasco esterni. Il copione non cambia. A cinque minuti dal termine, però, Correa riceve una bella palla sulla destra ed effettua un preciso filtrante per Griezmann, clamorosamente lasciato tutto solo da Nacho, e il nazionale francese è freddo nell'insaccare il pallone alle spalle di Navas. Il Real prova una reazione ma l'Atletico è bravo nel difendere il pareggio conquistato e la partita termina così>

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità