Real Madrid-Atletico Madrid 3-0: Ronaldo ipoteca la finale di Cardiff

Il Real Madrid si aggiudica l'andata della semifinale contro i 'cugini' dell'Atletico grazie ad un fenomenale Ronaldo: è sua la tripletta del 3-0.

Ai numeri avrebbe meritato ancora di più, ma il Real Madrid può comunque dirsi soddisfatto del 3-0 con il quale ha liquidato l'Atletico Madrid. Non tanto per la differenza nel punteggio, che lascia ancora qualche speranza di rimonta ai 'Colchoneros', quanto per ciò che si è visto in campo.

Se da una parte, infatti, le 'Merengues' sono state padroni del campo dal primo all'ultimo minuto, dall'altro della banda di Simeone non vi è stata quasi alcuna traccia. Pur privo di mister 100 milioni Bale, ma con un Isco in grande spolvero, il Real Madrid ha palesato ancora una volta la supremazia cittadina.

Merito, soprattutto, di un Cristiano Ronaldo semplicemente devastante nella stagione in cui, a detta di molti, non si è confermato ai livelli degli anni scorsi. La sensazione è che la sfida di ritorno al Calderon sarà solo una pura formalità e un'altra occasione per consentire al portoghese di stabilire nuovi record.

I GOAL

10' RONALDO 1-0 - Azione insistita del Real Madrid con Casemiro che scodella con un tocco morbido dalla destra sul quale si avventa il portoghese, che di testa anticipa il diretto avversario e fredda Oblak.

73' RONALDO 2-0 - Ripartenza madrilena con Benzema che vede l'inserimento del numero 7, fortunato a vincere un rimpallo ed a far esplodere una fucilata che non lascia scampo ad Oblak.

86' RONALDO 3-0 - Iniziativa sulla destra di Lucas che guadagna il fondo e serve al centro dove Ronaldo ha tutto il tempo di caricare il tiro e gonfiare la rete per la terza volta.

I MIGLIORI

REAL MADRID: RONALDO

Tre goal bastano e avanzano per consegnarli il premio di 'Man of the Match'. Praticamente impossibile da marcare, approfitta del momento di stanca della difesa dei 'Colchoneros'.

ATLETICO MADRID: OBLAK

Difficile trovare un migliore nell'Atletico, ma la prodezza che Oblak compie sulla zuccata a colpo sicuro di Varane non può passare inosservata.

I PEGGIORI

REAL MADRID: KROOS

Il suo peso si sente sempre a centrocampo, ma rispetto ai compagni questa sera è meno appariscente. Questo non significa che la sua prova non sia stata pienamente sufficiente.

ATLETICO MADRID: GRIEZMANN

In una serata del genere è difficile emergere, ma lui non si vede proprio. Non prova mai la conclusione nè si rende autore di iniiziative degne di nota.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità