Real Madrid, Raul a sorpresa: “Lavorare al Barcellona? Mai dire mai”

Raùl è una vera leggenda in casa Real Madrid, ma l'ex attaccante tiene aperto ogni scenario: "Lavorare al Barcellona? Nel calcio tutto è possibile".

Dopo 17 anni di Real Madrid è entrato di fatto nell'olimpo delle leggende Blancos, ma oggi Raùl tiene aperta ogni strada nel suo futuro lavorativo. L'ex attaccante ha sorpreso tutti alla domanda di un ipotetico impiego nel Barcellona.

Intervistato al quotidiano 'Sport', Raùl dimostra di non sentire particolarmente la rivalità con i blaugrana: "Lavorare al Barcellona? Mi piace fare le cose passo dopo passo, il primo è quello di tornare a casa mia, il Real Madrid, nel momento giusto. Ma questo è il calcio: non si può mai dire di non fare questo o quell'altro".


Una parte della tifoseria Merengues ha criticato qualche dichiarazione di Raùl, che ora si difende: "Ho passato 17 anni al Real Madrid e nessuno può mettere in dubbio il mio madridismo. La mia coscienza è pulita. Quando si fanno analisi di calcio è un'altra cosa: il Barcellona negli ultimi anni ha fatto molto bene ed è giusto riconoscerlo".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità