Rebic si sfoga: "Non sono qui per caso"

Sportal.it

L'attaccante del Milan Ante Rebic a Sportske Novosti parla dopo la sua doppietta all'Udinese: "Io non sono un 9, non sono mai stato un capocannoniere. In nazionale e all'Eintracht erano sempre uno dei più importanti. Ho qualità ben accette in ogni squadra, non sono in un club così grande per caso. Ho fatto molti sacrifici per venire in un club così. Ho raggiunto questo obiettivo, voglio lasciare un segno e fare qualcosa per cui sarò ricordato. Credo in me stesso. Un giorno tornerò sicuramente a Francoforte, ma prima ho molto da fare qui".

L'arrivo di Ibrahimovic: "E' uno dei migliori attaccanti della storia del calcio, è sicuramente un rinforzo. Il Milan ne beneficierà per esperienza e qualità in campo. Tutti ci sentiamo meglio con lui, Ibra è un personaggio positivo che porta stato d'animo vincente. Io e lui parliamo spesso, è gentile e simpatico. Spesso ci aiuta con consigli, è un onore".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...