Regeneron, via libera al cocktail che ha curato Trump: c'è la svolta

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Regeneron, via libera al cocktail che ha curato Trump: c'è la svolta (Photo by Sergei Malgavko\TASS via Getty Images)
Regeneron, via libera al cocktail che ha curato Trump: c'è la svolta (Photo by Sergei Malgavko\TASS via Getty Images)

Le autorità americane hanno concesso l'autorizzazione d'emergenza al cocktail di anticorpi di Regeneron per il Covid-19. Il trattamento è stato somministrato al presidente Donald Trump ed è il secondo di questo tipo a essere approvato dalla Food and Drug Administration, che lo scorso 9 novembre ha autorizzato il farmaco simile della Ely Lilly.

GUARDA ANCHE - Quanto dura l’infezione?

"La FDA - ha fatto sapere il commissario della Fda Stephen M. Hahn - rimane impegnata a promuovere la salute pubblica della nazione durante questa pandemia senza precedenti. Autorizzare queste terapie con anticorpi monoclonali può aiutare i pazienti ambulatoriali a evitare il ricovero in ospedale e alleviare il carico sul nostro sistema sanitario”.

Ilaria Capua, direttrice dello One Health Center of Excellence in Florida, aveva detto a proposito del Regeneron somministrato a Trump: “È come un guanto da baseball o come un missile terra aria, gliene hanno fatti 8 grammi, una grossa dose. Secondo me è protetto da qua a gennaio”.

GUARDA ANCHE - Qual è il test più affidabile?