Reggio Emilia: propone sesso a disabile, lui rifiuta e lei lo rapina

Reggio Emilia: propone sesso a disabile, lui rifiuta e lei lo rapina
Reggio Emilia: propone sesso a disabile, lui rifiuta e lei lo rapina

Da diverse sere gli proponeva sesso a pagamento ma, all'ennesimo rifiuto, lo ha picchiato e poi rapinato. Per questo una donna di 45 anni, disoccupata, è stata arrestata a Reggio Emilia dai carabinieri. Vittima dell'aggressione, avvenuta nella tarda serata di sabato 29 dicembre, un 58enne reggiano, invalido, che stava rientrando a casa quando si è trovato davanti ancora una volta la donna.

LEGGI ANCHE: Lodi, prende a martellate il vicino: grave un 56enne

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

L'uomo, dopo aver declinato l'invito, è stato colpito alle gambe, spinto e fatto cadere a terra. A quel punto lei gli ha aperto il marsupio e si è impossessata del portafoglio contenente 60 euro. Le urla della vittima però hanno attirato l'attenzione dei passanti che hanno lanciato l'allarme. Sono arrivati i militari che hanno assicurato le cure mediche all'uomo (poi dimesso dall'ospedale con cinque giorni di prognosi) e preso in consegna la donna, arrestata con l'accusa di rapina.

GUARDA ANCHE - Federico in sedia a rotelle incanta a “All Together Now”


Potrebbe interessarti anche...