Reunion di "Friends", Matthew Perry annuncia la data delle riprese

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
FILE - In this May 5, 2002 file photo, the cast members, Matthew Perry, from left, Courteney Cox Arquettte, David Schwimmer, Jennifer Aniston and Matt LeBlanc of the television show "Friends," arrive at New York's Rockefeller Center for NBC's 75th Anniversary event. Netflix will still be there for fans of the old TV series "Friends," but maintaining the relationship will come at a steep price. The New York Times reported that Netflix paid $100 million to keep showing "Friends" on its U.S. service through 2019. (AP Photo/Tina Fineberg, File)
Il cast di Friends nel 2002 (AP Photo/Tina Fineberg, File)

Il 2020 doveva essere l'anno delle reunion di alcune grandi serie tv degli anni Novanta, ma la pandemia ha cambiato i piani. E se a settembre Will Smith aveva annunciato che quella di “Willy in principe di Bel Air” si sarebbe tenuta il Giorno del Ringraziamento, grande attesa c'era anche per “Friends”.

VIDEO - Le risate di Jennifer Aniston e Lisa Kudrow ricordando 'Friends'

È stato Matthew Perry (alias Chandler Bing), uno dei protagonisti della fortunata sitcom andata in onda dal 1994 al 2004, a rivelare con un post su Twitter che gli attori si ritroveranno nel marzo 2021 per girare uno speciale. “La reunion di Friends è stata riprogrammata per l'inizio di marzo. Sembra che avremo in arrivo un anno pieno di impegni. Ed è come piace a me”, ha twittato Perry.

Prima del Covid-19, le riprese con pubblico dal vivo sarebbero dovute iniziare a marzo 2020 e l'episodio avrebbe dovuto essere trasmesso a maggio, in concomitanza con il debutto della piattaforma streaming di WarnerMedia. Il presidente della compagnia, Bob Greenblatt, si era successivamente messo in testa di riprendere a girare in estate, ma ancora una volta i piani sono saltati.

LEGGI ANCHE: Matthew Perry sbarca su Instagram. E con Chandler, il cast di Friends è al completo

In quell’occasione, David Schwimmer (nella serie Ross Geller), aveva scritto: “torneremo quando sarà più sicuro per tutti”. Non si può sapere se tra quattro mesi la situazione negli Stati Uniti sarà migliore, ma i fan di “Friends” possono stare tranquilli: la reunion si farà.