Reynolds, beffa Juve: l'americano andrà alla Roma. I motivi del mancato affare

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Bryan Reynolds sembrava pronto ad arrivare in Italia grazie alla sinergia tra la Juventus e il Benevento. L'accordo era definito in dirittura d'arrivo ma il promettente terzino americano, classe 2001, non andrà alla Juventus.

Arriverà comunque in Italia ma firmerà per la Roma. Il giocatore sta completando i documenti per l'arrivo in Italia e per poi diventare un nuovo giocatore giallorosso. Niente firme sul contratto con la Juventus, in mancanza del passaporto rinnovato del giocatore. una questione anche legata alle tempistiche che ha favorito il rilancio della Roma.

Bryan Reynolds | David Berding/Getty Images
Bryan Reynolds | David Berding/Getty Images

La Roma, scrive calciomercato.com, ha studiato il blitz dietro le quinte, grazie anche alla presenza dei Friedkin e dei loro affari proprio nella zona di Dallas. La Roma acquisterà il giocatore in prestito con obbligo di riscatto per 7 milioni. I giallorossi hanno messo sul piatto 1 milione di euro in più rispetto ai bianconeri e anche una percentuale sulla futura rivendita agli americani. La Juve non ha rilanciato, ma soprattutto avrebbe mandato il giocatore per 6 mesi a Benevento mentre la Roma gli ha proposto subito la prima squadra e l'occasione di giocarsi un posto e così è arrivato il sorpasso sui bianconeri, beffati al fotofinish.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.