Ribery dice addio alla Fiorentina ma non all'Italia: tre club sull'attaccante francese

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Il futuro di Franck Ribery potrebbe essere ancora in Italia. L'attaccante francese ha concluso pochi giorni fa la sua avventura biennale alla Fiorentina ed è attualmente svincolato, in cerca di una nuova avventura che possa permettergli di togliersi le ultime soddisfazioni di una carriera lunga e gloriosa. Sono diversi i club a cui è stato proposto l'ex Bayern Monaco, ma soltanto tre si sono mostrati davvero interessati a intraprendere un dialogo più approfondito con l'agente del calciatore classe '83.

Franck Ribery | Gabriele Maltinti/Getty Images
Franck Ribery | Gabriele Maltinti/Getty Images

Come riportato dall'edizione odierna di Tuttosport, in Serie A ci sono Lazio e Sampdoria. Il club biancoceleste attende il parere di Maurizio Sarri, mentre i blucerchiati hanno abbozzato una prima offerta da un milione di euro più bonus. Ben tre in meno rispetto a quelli che percepiva lo stesso Ribery alla Fiorentina. Ci sarà da lavorare per convincerlo, così come un tentativo verrà effettuato anche dal Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. Il suo amico Kevin-Prince Boateng è appena tornato in Germania, ma l'impresa di portare la società lombarda nella massima serie italiana - per la prima volta nella sua storia - potrebbe stuzzicarlo.

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli