Rigore Lautaro-Toloi, parla Rizzoli: "Ha sbagliato l'addetto VAR, sarà fermato"

Irrati starà fermo dopo il mancato utilizzo del VAR nel match tra Inter e Atalanta: "In queste situazioni deve intervenire, Rocchi ha arbitrato bene".
Irrati starà fermo dopo il mancato utilizzo del VAR nel match tra Inter e Atalanta: "In queste situazioni deve intervenire, Rocchi ha arbitrato bene".

Grandi polemiche durante e dopo la gara di San Siro. Il mancato utilizzo del VAR da parte di Rocchi durante Inter-Atalanta ha portato social, media e salotti a domandarsi il perchè. Ora, a due giorni dal match conclusosi sul punteggio di 1-1, interviene il designatore arbitrale Nicola Rizzoli.


Rizzoli ha applaudito Rocchi per la gara generale, evidenziando come l'errore non sia stato il suo, ma bensì quello della sala VAR. Sarebbe stato lui a dove intervenire, fermando l'azione prima del calcio d'angolo ed eventualmente assegnando il rigore all'Atalanta.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

A Radio Rai Rizzoli ha parlato in questi termini a proposito del contatto Toloi-Lautaro Martinez:

"C'è stato solo un errore umano e il VAR non ha colto malizia della persona che cadeva addosso a un'altra. Certamente in quella circostanza andava usata la tecnologia. Ha sbagliato l'adetto al VAR, queste sono sitiuazioni in cui deve intervenire. Rocchi ha arbitrato bene e fatto un'ottima gara".

Irrati, addetto al VAR a San Siro, sarà dunque fermato:

"Ma non in maniera punitiva. Gli arbitri che vanno in campo devono essere comunque in forma. Bisogna ritrovare calma e un arbitro in Serie A deve essere sempre al 100%".

Il VAR non è ancora perfetto, Rizzoli predica calma:

"L'errore umano dell'arbitro fa parte del gioco. Le decisioni comunque le deve prendere sempre l'arbitro. Il Var migliorerà, la tecnolgia è ancora giovane e sicuramente sarà ancora più affinata ma le decisioni le deve continuare a prendere l'arbitro".

Alla prossima polemica.

 

Potrebbe interessarti anche...