Rimonta storica di Gallinari e Clippers, Warriors ribaltati da -31

Adx
Askanews

Roma, 16 apr. (askanews) - Nella notte Nba la sorpresa più grande la firmano i Los Angeles Clippers con una rimonta storica, di proporzioni mai viste per la franchigia, contro i Golden State Warriors. A 7'31" dalla fine del terzo quarto la partita pare conclusa, con un tiro libero di Kevin Durant (21 punti) a consegnare il 94-63 ai Campioni NBA (+31). A questo punto Golden State si blocca e comincia lo show: iniziano a segnare tutti, da Lou Williams (36 punti) a Montrezl Harrell (25 e 10 rimbalzi) passando per JaMychal Green (13) e un eccellente Danilo Gallinari (24). Golden State si blocca. Landry Shamet gela la Oracle Arena con la tripla del 131-133 a 16'' dal termine. Curry sbaglia la tripla del sorpasso, Harrell finisce in lunetta e segna i punti del definitivo 131-135: la serie va allo Staples Center in parità. I Philadelphia 76ers, dopo la prestazione poco convincente della prima gara, questa volta recuperano Joel Embiid e gli effetti si vedono: i Brooklyn Nets cadono per 145-123 subendo tutta la furia dei Sixers in un terzo quarto concluso con un parziale di 51-23. Ben Simmons infila una tripla doppia da 18 punti, 10 rimbalzi e 12 assist, Joel Embiid una prestazione da 23 e 10

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...