Rimonta Verona, Juve ko

webinfo@adnkronos.com
Adnkronos

Il Verona rimonta e batte la Juve per 2-1 nella sfida valida per la 23a giornata della Serie A. I gialloblu ribaltano il risultato dopo il vantaggio bianconero di Ronaldo e conquistano un meritato successo.  

Il fuoriclasse portoghese sblocca il match al 65’ con un chirurgico rasoterra, dopo uno scatto di 50 metri innescato da un suggerimento di Dybala. La Juve va al tappeto nella gara che il Verona inizia a tutto gas. I gialloblu vanno anche a segno con un colpo di testa di Kumbulla, ma la rete è annullata per fuorigioco millimetrico rilevato dal Var.  

La Juve gioca male ma sfiora il gol in 3 occasioni: Douglas Costa centra la traversa dopo una percussione, Ronaldo colpisce un palo da fuori e sfiora il bersaglio grosso con un colpo di testa. Nella ripresa, complice l’ingresso di un ispirato Dybala al posto di un impalpabile Higuain, la Juve cresce e sfonda con Ronaldo. Il Verona ha il merito di rimanere in partita e al 75’ viene premiato. Pjanic, protagonista di una prova negativa, regala palla a Borini che non sbaglia e insacca per l’1-1. All’85’, i padroni di casa ribaltano il risultato. Fallo di mano di Bonucci, rigore che Pazzini trasforma: 2-1. La Juve perde e resta a 54 punti, l’Inter -impegnata nel derby- può agganciarla. 

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...