I rinforzi della Roma? Fonseca sicuro: "Kalinic e Bruno Peres"

Paulo Fonseca in conferenza alla vigilia di Roma-Torino: "Il gruppo è motivato, ma loro non perdono da tre gare in trasferta".
Paulo Fonseca in conferenza alla vigilia di Roma-Torino: "Il gruppo è motivato, ma loro non perdono da tre gare in trasferta".

Il campionato della Roma riparte dall'Olimpico, dove i giallorossi ospiteranno il Torino di Mazzarri nell'anticipo della diciottesima giornata di Serie A. Vincere sarà fondamentale per iniziare il nuovo anno col sorriso, così da provare a mettere pressione alle tre là davanti.

Ben quattro vittorie nelle ultime cinque gare di Serie A per la Roma, tornata a sognare grandi traguardi con l'arrivo di Fonseca. Ai 16esimi di Europa League, in Coppa Italia nelle prossime settimane, quarta in campionato. In mezzo alla cessione della società, speranze stagionali.

In conferenza stampa Fonseca ha comunque messo in guardia la Roma:

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"E’ sempre difficile giocare con il Torino, nlle ultime tre partite fuori non hanno perso. Ci aspettiamo una squadra forte e aggressiva. Ma il mio gruppo è motivato".

Motivati anche Kalinic e Bruno Peres, entrambi pronti ad aiutare la Roma:

"Kalinic sta lavorando bene e sta migliorando, potrà giocare di più in questa parte della stagione. Bruno Peres è un nostro giocatore, abbiamo parlato di lui e ha lavorato con noi. Vedremo se potrà aiutare la squadra, ma ora non sta bene fisicamente".

Il calendario non aiuta Fonseca:

"Non mi piace quando abbiamo 72 ore di riposo. Abbiamo giocato molte partite così, ma è una questione televisiva. Questo è il problema. Non è positivo quando i giocatori non possono recuperare e questo non mi piace".

Contro il Torino non ci sarà Kluivert, ancora out:

"Kluivert ha iniziato a lavorare con noi, ma con lo staff medico abbiamo visto che non sta bene e non voglio rischiarlo. Ha bisogno ancora di una settimana. Dopo la Juventus può essere pronto".

 

Potrebbe interessarti anche...