"Rinviate Roma-Napoli", la protesta corre sui social

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Rinviate Roma-Napoli". La richiesta, anzi la protesta dei tifosi romanisti, spopola in queste ore sui social tanto da diventare un hashtag finito subito in tendenza su Twitter. Tutto parte dalla decisione della Lega Serie A di rinviare al 7 aprile il recupero di Juventus-Napoli dopo la richiesta dei due club. In tanti tra i tifosi giallorossi ora chiedono lo stesso trattamento per la Roma che dovrà affrontare i partenopei domenica 21 marzo, tre giorni dopo il match in Europa League contro lo Shakhtar Donetsk.

La protesta ha trovato terreno fertile tra le radio romane e in tanti vi hanno aderito sui social. "Roma-Napoli è in programma domenica 21 e per la Roma un rinvio a lunedì, visto che giovedi 18 gioca in Ucraina, sarebbe utile. Ora, visto che #JuveNapoli è stata spostata al 7 aprile per maggiore comodità dei due club, non si vede perché loro sì e la #Roma no. #RinviateRomaNapoli", scrive il giornalista Paolo Ziliani.

"Non è possibile restare a guardare le ingiustizie, in nessun campo, in nessuna occasione. Sì, si parla di calcio, ci sono cose piú serie, vero...Ma dovete smetterla"; "Difendiamo la Roma, bisogna farsi sentire"; "È una vergogna giocare di Domenica dopo una trasferta europea, spostate la partite a Lunedì"; "Juve e Napoli non sono in Europa... la Roma ha il diritto di difendere il risultato in Europa League e giocare dopo un giusto riposo", sono alcuni dei commenti che si leggono su Twitter, dove in tanti chiedono "rispetto per la Roma" e si rivolgono al club affinché si faccia sentire con la Lega Serie A.