Juventus, la notte di Higuain: finalmente decisivo in Champions

Higuain trova le prime due reti in una semifinale di Champions League: non segnava nella fase ad eliminazione diretta da ben sette partite.

Quattro stagioni dopo, riecco Gonzalo Higuain . Ma soprattutto, è la prima volta in semifinale. L'attaccante della Juventus trafigge due volte il Monaco e si riscatta in Champions, dove i numeri fatti registrare fin qui non esaltavano e che invece al 'Louis II' hanno subito una brusca impennata.

Il Pipita ritrova il goal nella fase ad eliminazione diretta dopo esserci riuscito l'ultima volta nel 2012/2013 (non accadeva da 7 partite), quando col Real Madrid bucò la rete del Galatasaray in un quarto di finale.

Fino a quel momento, dagli ottavi in poi, l'argentino in carriera era entrato nel tabellino marcatori soltanto in un'altra circostanza (sempre con i 'Blancos' ,in un 4-1 al CSKA Mosca nel 2011/2012).

Per Higuain i goal totali in Champions diventano 17, mentre quelli realizzati nell'edizione 2016/2017 del torneo sono 5 (3 nella fase a gironi: 2 alla Dinamo Zagabria e uno al Lione). Superato il bottino fatto registrare col Napoli nel 2013/2014, ossia 4.

Il tabù sfatato più importante, però, è quello che ha visto il numero 9 della Juve rompere il ghiaccio in una semifinale di Champions: una gioia mai provata, perlomeno fino alla notte di Montecarlo. Se Cardiff è vicina, il merito è del Pipita.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità