Ritorno vincente per Berrettini, ai quarti a Stoccarda

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 8 giu. (askanews) - Ritorno vincente di Matteo Berrettini che ha dimostrato di aver già ritrovato un minimo sindacale di feeling con i prati staccando il pass per i quarti di finale del "Boss Open", torneo ATP 250 dotato di un montepremi di 692.235 euro che si sta disputando sui campi in erba di Stoccarda, in Germania, uno dei due appuntamenti (l'altro è s'-Hertogenbosch) che inaugurano la stagione del tennis sui prati.

Il finalista di Wimbledon 2021 non giocava un match dal 7 marzo scorso, quando fu sconfitto negli ottavi di Indian Wells dal serbo Kecmanovic. Pochi giorni dopo si era sottoposto ad un intervento alla mano destra che l'aveva costretto a rinunciare a tutta la stagione sul "rosso", Internazionali BNL d'Italia e Roland Garros compresi. Il 26enne romano, n10 del ranking e secondo favorito del seeding, entrato in gara direttamente al secondo turno, ha battuto 62 46 63, in un'ora e 53 minuti di partita, il moldavo Radu Albot, n,121 ATP, proveniente dalle qualificazioni.

"E' un avversario solido che non molla un punto. Nel primo set ho giocato bene, nel secondo mi sono un po' distratto ma su questa superficie le cose cambiano rapidamente - ha commentato a caldo il numero uno azzurro -. Mi piace giocare sull'erba, sono di nuovo in salute e sono felice di essere rientrato nel circuito".

Nei quarti Berrettini dovrà vedersela con il vincente del match tea Sonego e Struff.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli