Rivivi la giornata di Juve-Inter: l'arrivo dei pullman, manate e cori contro quello nerazzurro

Dulcis in fundo. La tredicesima giornata di Serie A si chiude col posticipo di lusso della domenica sera tra Juventus-Inter, con fischio d'inizio alle ore 20.45 all'Allianz Stadium di Torino: a dirigere il derby d'Italia Daniele Doveri della sezione di Roma 1, assistenti Carbone e Giallatini con Ayroldi come quarto uomo, mentre al Var ci sarà Di Paolo, assistito da Longo.

19.40 L'ARRIVO DEL PULLMAN DELL'INTER: COLPI E CORI DEI TIFOSI BIANCONERI

19.30 L'ACCOGLIENZA DEI TIFOSI DELLA JUVE PER LA SQUADRA

19.25 L'ARRIVO DEL PULLMAN DELLA JUVE -

18.55 BASTONI IN PANCHINA - Nessuna sorpresa di formazione in casa Inter, con Bastoni che all'Allianz Stadium partirà dalla panchina, dopo la febbre accusata nella giornata di ieri

17.00 VLAHOVIC NON CONVOCATO - Dusan Vlahovic non ha dato disponibilità a Max Allegri per prendere parte al match serale con l’Inter, anche solo per una manciata di minuti finali: il tecnico ha deciso di tenere fuori l’attaccante dalla lista dei convocati. Tornano Bremer e Di Maria, con il primo che potrebbe giocare dall'inizio mentre il secondo va verso la panchina

(3-5-1-1): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Miretti; Milik.

16.00 ACERBI PER BASTONI, C'E' MKHITARYAN - Simone Inzaghi concede fiducia a Francesco Acerbi: ancora l'ex Lazio dal 1' al posto di Bastoni, influenzato e in panchina, mentre a centrocampo ci sarà ancora l'armeno Henrikh Mkhitaryan.

(3-5-2): Onana; Skriniar, De Vrij, Acerbi; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Dzeko, Lautaro. Allenatore: Inzaghi.