Rivoluzione a centrocampo per l'Inter in vista dell'estate: i nerazzurri puntano a ricavare 30 milioni di euro

Niccolò Mariotto
·1 minuto per la lettura

Nonostante la stagione 2020/21 sia ancora in svolgimento, in casa Inter la dirigenza è già al lavoro per costruire la rosa del prossimo anno: a questo riguardo, secondo quanto riportato da Calciomercato.com, a centrocampo potrebbe esserci una profonda rivoluzione.

Matias Vecino | Alessandro Sabattini/Getty Images
Matias Vecino | Alessandro Sabattini/Getty Images

In attesa di capire il futuro a livello societario, Marotta ed Ausilio sono al lavoro per sfoltire la linea mediana a disposizione di mister Conte e tagliare i costi. Tra i giocatori in uscita ci sarebbe Matias Vecino: rientrato pochi giorni fa contro il Torino dopo oltre 8 mesi di assenza per infortunio, l'uruguaiano ha il contratto in scadenza nel 2022 e l'Inter vorrebbe ricavare 8-10 milioni di euro dalla sua cessione.

Radja Nainggolan | Silvia Lore/Getty Images
Radja Nainggolan | Silvia Lore/Getty Images

Non solo Vecino però. Oltre all'uruguaiano in uscita ci sono anche Radja Nainggolan e Arturo Vidal: per quanto riguarda il Ninja, i nerazzurri a fine stagione potrebbero cederlo a titolo definitivo al Cagliari (dov'è attualmente in prestito). Per quanto concerne il cileno invece, l'ex Juve potrebbe fare le valigie e lasciare Milano dopo appena un anno. Dalle cessioni dei 3 giocatori l'Inter conta di ricavare 30 milioni di euro circa.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A.