Rivoluzione Napoli. De Laurentiis detta la strada: nessuno è incedibile, anche Osimhen può partire

Antonio Parrotto
·1 minuto per la lettura

Rivoluzione estiva a Napoli? Aurelio De Laurentiis, presidente del club campano, sembra avere le idee chiare per la formazione dell'anno prossimo. Al momento, secondo Il Mattino, nessuno è certo della conferma: possibile l'addio di qualche big.

Tutto ha un prezzo, tutti hanno un prezzo. In casa Napoli questo sembra essere diventato il nuovo diktat, specie dopo un anno senza Champions League e senza i ricavi dal botteghino, aspetto molto importante per i club.

Aurelio De Laurentiis | Marco Luzzani/Getty Images
Aurelio De Laurentiis | Marco Luzzani/Getty Images

Il Napoli è rientrato nella corsa per un posto in Champions League grazie ai recenti risultati della formazione di Rino Gattuso, ma al momento ha una partita in meno, lo scontro diretto con la Juve, da recuperare il 7 aprile. Per il futuro potrebbero esserci novità. ADL prepara una vera e propria rivoluzione tra campo e panchina con l'obiettivo di contenere i costi e abbassare il monte ingaggi al di sotto degli 80 milioni. Così facendo, tutti sono cedibili. Anche lo stesso Victor Osimhen, arrivato lo scorso anno per 80 milioni di euro, potrebbe andare via in caso di buona offerta. Attenzione dunque ai prossimi sviluppi in casa Napoli.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A.