Roberto Carlos: "L'addio di Conte all'Inter? Va bene lasciare da vincente. Mi aspetto che Inzaghi faccia bene"

Roberto Carlos, ex terzino brasiliano che nel corso della carriera ha indossato anche la maglia dell'Inter, ha rilasciato un'intervista ai microfoni di Radio 24 e ha parlato proprio dei nerazzurri.

Roberto Carlos | Quality Sport Images/Getty Images
Roberto Carlos | Quality Sport Images/Getty Images

RICORDI NERAZZURRI - "Ringrazio ancora Moratti per avermi portato all'Inter in Italia, ho fatto una stagione bellissima. Sono della famiglia dell'Inter e ho un grande ricordo di quell'anno, sono cresciuto molto".

SCUDETTO - "Mi aspettavo che l'Inter vincesse lo Scudetto. Quella di Conte, di Lukaku e Lautaro è una grande squadra. L'addio di Antonio? Anche Capello è andato via dopo aver vinto il titolo al Real, va bene lasciare da vincente".

INZAGHI - "Conosce bene il calcio italiano, ha una mentalità moderna. Spero faccia una bella stagione in Italia e in Champions con l'Inter".

HAKIMI - "Non è il mio erede. Hakimi ha fatto una grande stagione ma anche Davies del Bayern, Mendy, Marcelo. Io sono di un'epoca diversa. Il mio idolo era Maldini ma io ero diverso anche se mi ispiravo a lui".

CHAMPIONS LEAGUE - "Il Milan è una bella squadra, aspettava da tanto il momento per rientrare tra le 4 italiane in Champions. Ma spero in una finale Real Madrid-Inter per l'anno prossimo".

Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli