Roberto Mancini positivo al Coronavirus: Evani il sostituto

·1 minuto per la lettura

Anche Roberto Mancini è positivo al Coronavirus. A renderlo noto è la Federcalcio, in un comunicato in cui spiega che il ct dell'Italia è asintomatico. In rispetto alle misure di contenimento del contagio, si trova già in isolamento presso la sua abitazione. Il commissario tecnico è risultato positivo in occasione del pre-screening effettuato dalla stessa Figc in preparazione del raduno della Nazionale, che partirà da domenica prossima. La Federcalcio, infatti, effettua controlli periodici per i membri degli staff tecnici delle Nazionali prima degli impegni ufficiali delle varie selezioni azzurre. Conseguentemente alla sua positività, Mancini non potrà allenare l'Italia nei prossimi impegni della Nazionale. Contro l'Estonia (amichevole in programma per l'11 novembre), la Polonia e la Bosnia (sfide di Nations League, che si disputeranno 15 e 18 novembre) sulla panchina degli Azzurri ci sarà quindi il suo vice, Alberico Evani.