Roberto Muzzi se la prende con l'arbitraggio

L’Empoli chiude il girone d’andata tra i fischi del “Castellani”, impattando contro il Livorno. Azzurri sempre più lontani dai primi posti, anzi la zona playout incalza.

Al termine della partita il tecnico Roberto Muzzi ha analizzato la situazione, parlando anche del possibile ricorso al mercato di gennaio: “Non sono contento del risultato, anche oggi abbiamo creato almeno 5 occasioni da gol ma, per nostro demerito, non siamo riusciti a buttarle dentro. Ad ogni modo siamo sulla strada giusta, la partita riusciamo a farla, il carattere non ci manca. Sappiamo che se non avessimo avuto problemi non sarei qui. Mercato? Se sarà possibile metteremo qualcosa dentro, sennò sono felice di quelli che ho”.

L'allenatore romano ha anche recriminato sulla direzione arbitrale: "Abbiamo 26 punti, oggi pure l'arbitro si è scusato per un calcio di rigore non dato - lo sfogo di Muzzi - Sbagliamo anche noi, colpa nostra, ma dateci quello che ci meritiamo. Possibile sbaglino sempre con noi?”.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...