Roberto De Zerbi si presenta al Brighton, ma arrivano le prime critiche dall'Inghilterra

De Zerbi
De Zerbi

Roberto De Zerbi ha firato un contratto di tre anni con la squadra di Premier League del Brighton, dopo l’esperienza finita male, a causa del conflitto bellico, sulla panchina dello Shaktar Donetsk, in Ucraina.

Roberto De Zerbi si presenta al Brighton, ma arrivano le prime critiche dall’Inghilterra

Nella giornata di ieri, il tecnico ex Sassuolo si è presentato in conferenza stampa ai suoi nuovi tifosi, soprendendo moltissimi giornalisti soprattutto per la minuziosa conoscenza del Brighton e dei suoi giocatori, che già possedeva senza aver ancora tenuto un singolo allenamento. Ad un commentatore TV in particolare, di nome Graeme Souness, un ex nazionale scozzese attualmente opinionista per talkSPORT, De Zerbi, però, non ha fatto una buona impressione:

“Penso che sia un rischio, stai portando qualcuno che non conosce il nostro gioco. Grazie alla tecnologia moderna puoi utilizzare Google. Hanno detto che ha impressionato con la sua conoscenza del Brighton, quello che ha fatto in passato e il modo in cui gioca. Avrebbe potuto ricavarlo per la maggior parte da Google. Uno sa che sarà intervistato, quindi passa un paio d’ore su internet e ottiene quante più informazioni possibili. Non è opera di un genio.”

Le critiche a De Zerbi: un allenatore che non conosce la Premier League

Per Souness, il Brighton ha commesso un errore prendendo De Zerbi, perché l’italiano non conosce la Premier League, inoltre, come allenatore è stato esonerato diverse volte negli ultimi anni:

È un rischio prendere qualcuno con il suo curriculum, sette panchine in nove anni. Se sei un allenatore eccezionale, le persone vogliono tenerti stretto. È come essere un giocatore. Se sei un giocatore che ha giocato in 12-15 squadre, questo dice molto di te. Se le persone vogliono tenerti, ti terranno perché sei davvero un buon giocatore, un tipo davvero bravo. È come quando spendi un sacco di soldi per un giocatore, idealmente vuoi qualcuno che ha giocato nel tuo campionato, ha segnato gol nel tuo campionato, è stato costantemente molto bravo nel tuo campionato, senza sorprese, senza infortuni. Hanno scelto un allenatore che non ha precedenti nel gioco inglese.”