Roglic, il Tour de France è ancora una ferita aperta

·1 minuto per la lettura

Un Tour de France che gli è sfuggito di mano quanto ormai sembrava già suo sembra ancora una ferita aperta per Primoz Roglic, che domenica ha per la seconda volta conquistato la Vuelta di Spagna. "Oggi festeggiamo ma ci sono gare che non ho ancora vinto" ha osservato nel giorno del trionfo in terra iberica. "E’ bello terminare la stagione così - ha poi sottolineato lo sloveno della Jumbo-Visma -. Non mi riesce facile confrontare la vittoria di quest’anno con quella del 2019, ci sono troppi aspetti diversi: so che sono felice e che sono stato il migliore qui".