Roland Garros 2022, Nadal batte Djokovic e vola in semifinale

In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

(Adnkronos) - Rafael Nadal batte Novak Djokovic nei quarti di finale del Roland Garros 2022 e vola in semifinale, avvicinandosi al 14esimo trionfo sulla terra rossa di Parigi. Lo spagnolo si impone per 6-2, 4-6, 6-2, 7-6 (7-4) contro il serbo, numero 1 del tabellone, in una battaglia di 4h12' terminata all'1.15. La maratona si risolve nel quarto parziale, quando il mancino di Manacor riesce a riemergere da 2-5 e a recuperare fino al 5-5. Epilogo del set al tie-break, Nadal scappa sul 6-1 e chiude 7-4 aggiudicandosi la 59esima sfida nel duello infinito con il rivale, che conduce 30-29 nell'eterno testa a testa. "Un match durissimo", dice Nadal alla fine. "Novak è uno dei migliori giocatori della storia, affrontarlo è sempre una sfida meravigliosa. L'unico modo per batterlo è giocare al massimo dal primo all'ultimo punto", dice lo spagnolo, che ora si appresta ad affrontare il tedesco Alexander Zverev, reduce dal successo sul baby fenomeno spagnolo Carlos Alcaraz.

Djokovic incassa la sconfitta in una stagione che, almeno nei tornei dello Slam, gli ha riservato pochissime soddisfazioni. Dopo la mancata partecipazione all'Australian Open, con l'espulsione dall'Australia per la celeberrima vicenda vaccino, ora arriva il k.o. a Parigi. "Rafa è stato il miglior giocatore in campo nei momenti chiave. Ha iniziato alla grande. Io, invece, no. Ho recuperato terreno, ho vinto il secondo set e pensavo di essere rientrato in partita. Poi però lui ha inanellato altri 2-3 game fantastici all'inizio del terzo set e ha alzato il livello: ha dimostrato una volta ancora di essere un grande campione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli