Rolando Maran individua il colpevole

Terza sconfitta consecutiva per il Cagliari, che vede sfumare nel secondo tempo il sogno di uscire imbattuto dal campo della Juventus. Un errore di Klavan spiana la strada a Cristiano Ronaldo e i rossoblù cedono di schianto.

Rolando Maran in conferenza stampa non maschera la delusione e non risparmia critiche all'ex difensore del Liverpool: "Quando vieni a Torino devi riuscire ad andare vicino alla perfezione, noi in fase di possesso sapevamo di dover far meglio anche se andare a giocare nella metà campo di una squadra come la Juve è molto difficole. Nel secondo tempo eravamo entrati meglio che nel primo, ma con queste squadre non devi sbagliare niente. La Juve ci è venuta a prendere dove noi costruiamo il gioco, ma la partita la stavamo controllando. Purtroppo l’errore di Klavan ha indirizzato la gara, fino a quel momento avevamo concesso poco. Poi il rigore ha chiuso tutto”.

"Adesso pensiamo al Milan, questa sconfitta ci deve mettere rabbia e sangue agli occhi" ha aggiunto l'allenatore.

Unica nota positiva il debutto del 19enne Walukiewicz: "Non era facile giocare qua contro la Juve. Si è fatto trovare sempre pronto".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...