Rolando Maran vuole stupire la Juventus

La strada per evitare la terza sconfitta consecutiva è impervia, ma Rolando Maran non vuole vendere la pelle del suo Cagliari prima di averlo visto sul campo della Juventus. I bianconeri non sono nel proprio miglior periodo, ma in stagione hanno concesso punti in casa solo al Sassuolo. Il resto lo fa l’emergenza in difesa per i sardi, privi di Ceppitelli e Pisacane. Spazio al debuttante polacco Walukiewicz, classe 2000: "Abbiamo studiato qualcosa, ma non vogliamo snaturarci" ha detto il tecnico di Rovereto in conferenza stampa. "Contro una squadra come la Juventus serve una partita fuori dal normale - ha aggiunto Maran - Con coraggio e autostima, siamo carichi e pronti a giocarci le nostre carte: nulla è impossibile nel calcio”.