Roma-Atalanta 1-1, le pagelle dei giallorossi: Cristante-gol, Pellegrini ispirato

Omar Abo Arab
·2 minuto per la lettura

Termina 1-1 tra Roma e Atalanta. Queste le pagelle della squadra di Paulo Fonseca.

Pau Lopez, tra i migliori oggi | Paolo Bruno/Getty Images
Pau Lopez, tra i migliori oggi | Paolo Bruno/Getty Images

PAU LOPEZ 6,5 - Nel primo tempo tiene a galla la Roma con almeno quattro parate

MANCINI 6 - Comincia bene e con reattività, ma col passare dei minuti soffre maledettamente. Nella ripresa, dalla metà in poi, torna in sé

CRISTANTE 7 - Un paio di lanci interessanti e un po' più attenzione rispetto ai compagni. Gran tiro, il suo, quello che vale l'1-1

IBANEZ 5 - Insieme a Cristante si perde Malinovskyi in occasione del primo gol subito, quando prova a impostare non ne indovina una e riesce a rimediare due gialli in un minuto

KARSDORP 5,5 - Assolutamente in balia di Gosens, una volta espulso il tedesco si ricorda di poter anche attaccare

VILLAR 5 - Errore da matita rossa a metà primo tempo quando regala palla a Freuler. È in fase di regressione (DAL 76' CARLES PEREZ 5,5 - Quel pallone lo stanno ancora cercando fuori dall'Olimpico, ma deve anche maledire Gollini)

VERETOUT 6 - Bene in avvio con un paio di inserimenti velenosi, poi va in balia di qualunque maglia bianca si presenti dalle sue parti, anche se offensivamente nel 2° tempo si fa vedere un po' di più e torna sui sui standard

CALAFIORI 5,5 - Non può garantire la spinta di Spinazzola, ma è tra i meno peggio del primo tempo. Come di consueto, poi, si fa male ed esce (DAL 46' BRUNO PERES 5 - Sembra entrare ispirato, ma l'illusione dura un paio di minuti. L'espulsione di Gosens lo aiuta un po')

PELLEGRINI 6,5 - Il vantaggio nerazzurro parte da una sua mancata pressione su Zapata, ma è il più ispirato dei suoi, lanciando tutti e più volte

MKHITARYAN 5,5 - Sta ancora cercando la miglior condizione ed è un lontanissimo parente del calciatore ammirato nella prima parte di stagione (DALL'85' MAYORAL SV)

DZEKO 6 - Sembra ispirato in avvio, ma sbaglia troppi palloni. Nella ripresa si divora due gol che non possono non pesare sulla valutazione, anche se lavora tanto per la squadra

Segui 90min su Instagram per restare aggiornato sulla Serie A