Roma-Belotti, c'è l'offerta. E il Gallo preferisce restare in Italia: i dettagli

Villa Stuart si prepara. Sarà, infatti, una settimana intensa per le visite mediche di quelli che si apprestano a diventare nuovi calciatori della Roma. Wijnaldum? Sì, ma potrebbe non essere il solo. Si sente sempre meno in lontananza, infatti, il verso del Gallo Belotti che in queste ore sta analizzando insieme alla moglie e al papà l’offerta della Roma. Il club giallorosso lo ha individuato come perfetto vice-Abraham, e anche qualcosa in più. Ceduto Shomurodov (entro domani la fumata bianca al Bologna) si punta proprio all’ex Torino, svincolato, al quale è stato offerto un biennale con opzione per il terzo anno che parte da 2,8 milioni a stagione a salire fino ai 3,5 richiesti in questi mesi dal Gallo.

NO ALLA LIGA - All’estero Valencia e Villarreal sono disposte anche a superare l’offerta della Roma, ma Belotti vuole restare in Italia e alla Roma ritroverebbe quel Dybala con cui ha fatto fuoco e fiamme a Palermo. Entro la fine di questa settimana l’attaccante darà una risposta ma le sensazioni sono più che positive. A quel punto il mercato offensivo della Roma potrebbe fermarsi qui fatta eccezione per l’uscita di Carles Perez vicino al Celta Vigo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli