Roma-Benevento 5-2: Under esorcizza le 'Streghe'

Goal.com
Di Francesco non deve fronteggiare assenze dell'ultima ora per l'andata degli ottavi di Champions League: assenti solo i soliti Gonalons e Karsdorp.

Roma, i convocati per lo Shakhtar: ancora out Gonalons

Di Francesco non deve fronteggiare assenze dell'ultima ora per l'andata degli ottavi di Champions League: assenti solo i soliti Gonalons e Karsdorp.

La Roma va sotto, ma poi rimonta: finisce 5-2 contro il Benevento, non senza qualche patema di troppo. I campani gelano inizialmente l'Olimpico, poi ci pensano Dzeko, Under, alla prima doppietta, e Defrel a segnare per il 5-2 finale dei giallorossi. Gloria anche per Brignola che prova a tenere a galla i suoi fino all'ultimo.

Inizio di gara pessimo della Roma che regala due occasioni agli ospiti: Guilherme non fallisce la sua e gela l'Olimpico, è 0-1. I campani si chiudono, Dzeko prova a scuotere i suoi ma trova Puggioni sulla sua strada. I giallorossi però non pungono a dovere, il gioco rimane frammentario ed è soltanto un colpo di testa di Fazio a pareggiare i conti. I padroni di casa mostrano i soliti limiti delle ultime gare, imprecisi e alla ricerca di spunti personali, il Benevento ci mette l'anima, ordinato e preciso nel chiudere gli spazi. 

Nella ripresa la musica non cambia: i padroni di casa provano ad attaccare, i campani raddoppiano e neutralizzano gli scambi. Non solo, sono anche bravi a fare pressing.  E' grazie a un'accelerazione di Under che Dzeko si sblocca, trovando il 2-1 con un colpo di testa. Subito dopo è sempre il il turco, il più ispirato, a segnare il 3-1.

La Roma pare divertirsi maggiormente, gli avversari, anche se sotto nel punteggio, non mollano. Under, però, zittisce tutti con la sua doppietta, chiudendo così l'incontro. Neanche il tempo di esultare che Brignola segna il 4-2: nei minuti di recupero anche un rigore per fallo di mano per i padroni di casa, realizzato da Defrel che fa così 5-2.

I GOAL 

7' GUILHERME 0-1 - Il brasiliano controlla il pallone in area di rigore, si smarca e calcia col mancino: grazie pure a una deviazione di Florenzi il tiro termina in rete.

26' FAZIO 1-1 - Sulla punizione di Kolarov con il mancino, il difensore liberissimo di testa la mette dentro.

59' DZEKO 2-1 - Fa tutto Under che con uno strappo salta Costa e serve al bosniaco un cross con i fiocchi: stavolta l'attaccante non sbaglia.

62' UNDER 3-1 -  Dzeko apre per Perotti che crossa in area di rigore dove c'è Under: il turco col mancino trova il goal di prima intenzione.

75' UNDER 4-1 - Il 20enne  si smarca con una finta fuori area e con un preciso mancino a giro segna.

76' BRIGNOLA 4-2 - Lombardi si smarca sulla corsia destra e crossa, Brignola in area col mancino batte Alisson.

92' DEFREL 5-2 - Il francese tira il rigore di sinistro colpendo il palo interno, col pallone che poi termina in rete.

I MIGLIORI

ROMA: UNDER (Clicca qui per leggere le pagelle complete)

Prestazione devastante per il turco: nel primo tempo è tra i peggiori in campo, nella ripresa si scatena e prima propizia il goal di Dzeko con una giocata da campione, poi realizza una doppietta di pregevole fattura. 3 goal in 7 giorni per lui: la Roma ha trovato  il suo “rinforzo di gennaio”.

BENEVENTO: SANDRO

Una buona notizia in casa Benevento: Sandro non è affatto la controfigura del  giocatore ammirato negli scorsi anni. Predica però nel deserto.

I PEGGIORI 

ROMA: MANOLAS

La sua prestazione non convince: si fa aggirare da Guilherme in occasione del primo goal, non segue il movimento di Lombardi sul secondo.

BENEVENTO: VENUTI

Dalla sua parte la squadra di Di Francesco sfonda regolarmente. Anello debole, ma anche sfortunato  nel trovarsi dalla sua parte i giallorossi migliori.

Leggi altri articoli

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità