Roma, conti a posto con la UEFA: regime transattivo nel 2017-18

La Camera Investigativa dell'Organo di Controllo Finanziario per Club ha confermato che la Roma ha rispettato i patti per la stagione in corso.

Come successo all'Inter, anche la Roma oggi ha ricevuto importanti novità da parte della UEFA. Se i nerazzurri possono ritenersi soddisfatti a metà, i giallorossi possono invece esultare almeno per quest'anno.

Questo il comunicato che si legge sul sito della UEFA: "La Camera Investigativa dell'Organo di Controllo Finanziario per Club UEFA (CFCB), guidata dall'investigatore capo, Yves Leterme, ha fornito aggiornamenti sull'attività di controllo degli accordi transattivi firmati con 14 società.

La Camera Investigativa CFCB ha confermato che AS Monaco FC (Francia), AS Roma (Italia) e Fenerbahçe SK (Turchia) hanno rispettato gli obiettivi fissati per la stagione 2016/17. Il regime transattivo sarà applicato anche per la stagione 2017/18 per l'AS Monaco FC e l'AS Roma, e fino alla stagione 2019/20 inclusa per il Fenerbahçe SK, così come previsto inizialmente".

In sostanza la Roma ha completato il suo percorso per quanto riguarda l'anno in corso, ma sarà comunque ancora monitorata nel prossimo anno, che dovrebbe essere l'ultimo prima di uscire completamente da qualsiasi accordo economico con la UEFA.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità