Roma, Cristante non dovrà operarsi: rientro previsto a gennaio

Dopo il pericolo dell'operazione in seguito all'infortunio al tendine dell'adduttore, Bryan Cristante andrà avanti con la terapia conservativa.
Dopo il pericolo dell'operazione in seguito all'infortunio al tendine dell'adduttore, Bryan Cristante andrà avanti con la terapia conservativa.

Una buona notizia per la Roma e per Bryan Cristante. Secondo quanto riportato da 'SKy Sport', il centrocampista giallorosso non dovrà sottoporsi a nessuna operazione in seguito all'infortunio al tendine dell'adduttore.

Cristante si era infortunato nella partita di Genova contro la Sampdoria, accusando il distacco del tendine dell’adduttore destro. Cristante negli scorsi giorni è stato visitato in Finlandia dal professor Sakari Orava, e dopo il consulto si è deciso che il giocatore avrebbe dovuto seguire una specifica terapia conservativa.

Adesso, a distanza di quasi due settimane, la terapia ha risposto bene ed il dottor Orava ha escluso la possibilità dell'operazione. Si andrà avanti così fino al pieno recupero, che a questo punto sarà entro le prime due settimane di gennaio.

Mkhitaryan, invece, si rivedrà in campo con la Roma al rientro dalla sosta per le nazionali. Per completare il quadro degli infortunati, invece, Diawara è ormai parte integrante del gruppo da qualche giorno.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...