Roma: da domani ‘All Events e Sport’, oltre 3mila ragazzi coinvolti

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 nov. (askanews) - Si chiama All Events e Sport ed è un torneo di calcio a 5 e calcio a 8 che coinvolge oltre 3mila tra ragazzi e ragazze, quasi 60 società sportive per un totale di oltre 200 squadre e 13 categorie. Si comincia domani, sabato 6 novembre, e sarà una nona edizione da record, anche perché l'unione fa la forza. Dopo 10 anni di organizzazione e gestione dei campionati amatoriali per bambini e ragazzi interagendo per proprio conto sul territorio, si legge in una nota, i due comitati di Roma Nord (Futsal Game) e Roma Sud (C.G.R.) hanno infatti deciso di abbracciare l'intera città al fine di offrire un servizio sempre migliore alle società partecipanti, per dare la possibilità ai giovani calciatori di confrontarsi con più realtà sportive della nostra città. La nuova realtà, che organizzerà anche eventi in altre discipline, ha preso il nome di All Events e Sport (AES) e il progetto sviluppato ha ricevuto il sostegno e il riconoscimento da parte del MSP Roma, comitato provinciale di MSP Italia, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, che ha creduto fortemente in questo percorso sportivo che ha come primario obiettivo quello di riempire i campi, di calcio a 5 e calcio a 8, di bambini e ragazzi sorridenti e gioiosi.

Queste le categorie previste: Topolino, Minipulcini, Pulcini, Esordienti, Giovanissimi, Allievi, Under 23 e Under 14 femminile nel calcio a 5 e Pulcini, Esordienti, Giovanissimi, Allievi e Juniores nel calcio a 8. Le società con più squadre iscritte sono Balduina (11, tutte nel calcio a 5), Belle Arti (10), Flaminia Sette (8) e Dribbling (7). Le finali sono in programma nel weekend tra il 26 e il 28 maggio.

"Siamo onorati di poter collaborare con uno dei più grandi tornei di Roma di calcio a 5 e calcio a 8 - le parole del presidente MSP Roma, Claudio Filippo Briganti -, dove le squadre vincitrici parteciperanno alla finale nazionale MSP Italia. Con questo accordo vogliamo dare un messaggio di rilancio dell'attività sportiva calcistica rivolta alle fasce giovanili e ai bambini, che più di tutti hanno sofferto il lockdown e la chiusura dei centri sportivi. Auguro buon divertimento a tutte le squadre partecipanti, perché lo sport è soprattutto voglia di stare insieme, socialità e integrazione".

"Non ci aspettavamo una così grande risposta - il commento di Roberto Belli, membro della commissione organizzatrice del torneo -, siamo tuttavia convinti che il successo sia dovuto al fatto che siamo due organizzazioni composte da persone che sono sempre sul campo e vicine alle esigenze e alle aspettative delle società partecipanti".

Per MSP Roma sarà un ritorno al passato ricordando i fasti del Minimundial degli Anni 90, la manifestazione sportiva che coinvolgeva le scuole di Roma nel più grande torneo di calcio a 5 d'Europa, con la collaborazione di istituzioni quali Comune di Roma, Regione Lazio e Provveditorato agli Studi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli